Chi sarà in prima linea del TSG Hoffenheim nella prossima stagione?

Il TSG Hoffenheim è probabile che ristrutturerà completamente il suo reparto offensivo questa estate, riferisce Kicker.

Finora, la squadra di Pellegrino Matarazzo ha segnato un impressionante totale di 45 gol in questa stagione, posizionandosi al 7 ° posto nella classifica dei marcatori. Tuttavia, con Maximilian Beier e Wout Weghorst che molto probabilmente si trasferiranno altrove, l’Hoffenheim sarà costretto a una ricostruzione totale in vista della stagione 2024/25.

Beier (21) cederà per almeno €30 milioni a causa di una clausola di recesso. Il giovane sta vivendo una stagione brillante, avendo segnato 13 gol, ed è attualmente monitorato da alcuni dei migliori club europei, come il Bayer Leverkusen e il commissario tecnico nazionale Julian Nagelsmann.

Nel caso di Weghorst, il olandese attualmente in prestito al TSG dal Burnley della Premier League, tuttavia, non c’è un’opzione per l’acquisto nella trattativa. La squadra di Vincent Kompany è una delle favorite per la retrocessione dalla massima serie inglese, il che metterebbe il TSG in una buona posizione per ottenere un accordo permanente.

Tuttavia, è improbabile che il TSG spenda circa €6-€7 milioni per un attaccante di 32 anni. Questo andrebbe contro i piani di trasferimento attualmente in atto nel club.

Quindi, su chi punta l’Hoffenheim per investire?
Un nome sulla lista è Jonathan Burkardt del Mainz 05. Indipendentemente dal fatto che il Mainz rimanga in Bundesliga o meno, il TSG è fiducioso che ci sia un accordo da concludere. Il 23enne ha faticato con infortuni questa stagione ma dovrebbe comunque fruttare circa €15-€20 milioni.

Un altro nome è il rumeno Denis Drăguș. Il 24enne attaccante attualmente gioca per il club di Süper Lig Gaziantep, in prestito dallo Standard Liège del campionato belga. Attualmente a 11 gol per la stagione, lo striker sta facendo grandi progressi in Turchia. Secondo la rivista sportiva romena Gazeta Sporturilor, il TSG aveva precedentemente fatto un’offerta a Liège.

GGFN | Jamie Allen