Uno dei migliori goal della mia carriera

Rolando Mandragora riconosce che lo stupendo gol da 30 metri per battere Atalanta è “uno dei migliori gol della mia carriera”, ma avverte la Fiorentina che il lavoro in semifinale di Coppa Italia non è ancora finito.

È stata una prestazione convincente degli ospiti, che hanno dominato per gran parte della partita, ma sono emersi con un risultato di 1-0 grazie all’incredibile gol di Mandragora da 27,6 metri – oltre 30 yard.

“Mi sento felice, avevamo bisogno di questa vittoria, ci dà fiducia e sappiamo che avremo bisogno di un’altra grande prestazione nella seconda partita,” ha detto il centrocampista a Mediaset.

“Probabilmente è uno dei migliori gol della mia carriera, sono contento.”

Marco Carnesecchi ha mantenuto il punteggio basso con una serie di parate e Luca Ranieri ha accidentalmente respinto di testa un colpo di Andrea Belotti sulla traversa.

“Ci sono rimpianti, volevamo segnare più gol, abbiamo giocato con carattere e ora dobbiamo finire il lavoro nella seconda partita.”

Questo risultato di 1-0 significa che c’è ancora tutto da giocare per un posto nella finale di Coppa Italia andando alla seconda partita il 24 aprile a Bergamo.

“Quello che vogliamo è sollevare un trofeo, penso che la Fiorentina non abbia mai avuto prestazioni negative questa stagione, abbiamo solo faticato forse a finalizzare le occasioni. Dobbiamo continuare a spingere.”

La Fiorentina si trova alla terza semifinale consecutiva di Coppa Italia e ha perso la scorsa finale della stagione contro l’Inter, così come la finale della Europa Conference League contro il West Ham United.